pregare insieme

Nel periodo della pandemia di Corona

Giovedì Santo, 9 aprile 2020, ore 20.00

Il coronavirus minaccia la salute di molte persone, incide sulla nostra convivenza e ha conseguenze economiche ancora imprevedibili. In questa situazione la preghiera ha una grande importanza. Per questo i cristiani invitano a pregare insieme il Giovedì Santo.

L’Alleanza evangelica svizzera SEA, VFG - Freikirchen Schweiz, Federazione delle Chiese Evangeliche Libere del Ticino, Réseau évangélique suisse, Preghiera per la Svizzera, 24-7CH Prayer, Campus per Cristo e Livenet e vi invitano a pregare insieme.

Speranza nel mezzo della crisi

Non abbiamo mai sperimentato niente del genere in vita nostra: nel giro di settimane, un piccolo virus invisibile fa sprofondare il mondo in una profonda crisi e getta molte persone nella paura. I politici e i media parlano della più grande crisi dalla seconda guerra mondiale. La gente sta morendo, i sistemi sanitari stanno raggiungendo i loro limiti e le economie stanno scivolando verso la recessione.

Tutti dobbiamo restare a casa.

La buona notizia nelle difficili circostanze: C’è molta solidarietà. E c’è un ritorno all’essenziale; la transitorietà e la fragilità della nostra vita diventano chiare in modo nuovo. Molti si rivolgono a Dio nel loro bisogno e ne traggono nuova speranza, coraggio e forza.

Fervide preghiere

Vi incoraggiamo a continuare ad adoperarvi per l’intervento di Dio in questa “situazione straordinaria” nelle prossime settimane. Continuiamo a pregare con fede affinché Dio scongiuri la crisi del Corona. E preghiamo per una nuova apertura al Vangelo e per un risveglio spirituale.

Essere in dialogo regolare con Dio e trarre forza e speranza da questo rapporto con Dio può avere conseguenze inaspettatamente positive per la propria vita e per la vita sociale. Siamo entusiasti di tutto ciò che Dio farà attraverso queste preghiere e attraverso il nostro unirsi e stare insieme in questa crisi e vi auguriamo la ricca benedizione di Dio!

Pregare insieme il Giovedì Santo

Preghiamo insieme per l’intervento e la protezione di Dio nella crisi del Corona giovedì 9 aprile 2020, tra le 20 e le 21.

Da metà marzo, le chiese svizzere invitano a mettere una candela in bella vista alla finestra il giovedì sera alle 20.00 e a pregare. Il Giovedì Santo vogliamo utilizzare questo tempo per un’ora di preghiera insieme. Migliaia di cristiani, come famiglie o individui, contemporaneamente adoreranno Dio, si pentiranno, pregheranno per i malati e i bisognosi e porteranno le loro preoccupazioni davanti a Dio. Uniti dallo Spirito Santo, come corpo di Cristo ci aspettiamo l’intervento di Dio. Come aiuto troverete un foglio con le richieste di preghiera al Soggetti di preghiera.

Pregare insieme online

Un evento di preghiera livestream avrà luogo su questo sito web a partire dalle 20:00. Cristiani provenienti da diverse parti del Paese e ospiti internazionali si uniranno a questo evento – collegati da casa. Siete cordialmente invitati!

Iscriviti alla newsletter